Seleziona una pagina

PROGETTO PON

Patrimonio culturale, artistico e paesaggistico –

Avviso n. 4427  del 2 maggio 2017 Asse I (FSE)

Il nostro Istituto Comprensivo ha realizzato, nell’anno scolastico 2018/2019 , un progetto PON relativo al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico che ha visto l’apertura degli edifici in orario aggiuntivo. Il progetto comprende 4 moduli relativi alla sensibilizzazione delle  studentesse e degli studenti al proprio patrimonio culturale, artistico e paesaggistico con l’obiettivo formativo di educarli alla sua tutela, trasmettendo loro il valore che ha per la comunità e valorizzandone a pieno la dimensione di bene comune e il potenziale che può generare per lo sviluppo democratico del Paese.

Punto cardine è la flessibilità organizzativa e didattica dei gruppi aperti provenienti da classi e gradi  di scuola diversi, che verranno strutturati in base al livello. Una parte delle lezioni si svolge presso la Villa Medicea di Cerreto Guidi.

L’apertura della scuola oltre l’orario scolastico  è garantita dall’utilizzazione del personale ATA e dei docenti curriculari che effettueranno ore eccedenti il loro orario di servizio. I docenti tutor saranno guidati dagli esperti relativi ai singoli moduli. I suddetti moduli si inseriscono in maniera innovativa ma coerente con le attività previste nel POF.

PROGETTO PON (avviso n. 10862 – FSE – Inclusione sociale e lotta al disagio)

Il nostro Istiuto Comprensivo ha realizzato, nell’anno scolastico 2017/2018 , un progetto PON relativo al’inclusione scolastica che ha visto l’apertura degli edifici in orario aggiuntivo. Il progetto comprende 8 moduli relativi al potenziamento delle competenze di base, all’acquisizione di competenze linguistiche, al movimento e allo sport, all’educazione al teatro, alla socializzazione delle attività cooperative. L’obiettivo finale è quello dell’inclusione del successo scolastico degli studenti dopo il superamento delle difficoltà relazionali e delle lacune formative. Le metodologie didattiche sono state diversificate a seconda della tipologia del modulo. L’apprendimento sarà di tipo cooperativo volto all’acquisizione della consapevolezza della diversità quale valore aggiunto ed all’utilizzo di linguaggio e tecnologie digitali come strumenti cognitivi capaci di promuovere nuove forme di organizzazione del pensiero. Gli spazi saranno ripensati in funzione dell’oggetto del modulo. Punto cardine è la flessibilità organizzativa e didattica dei gruppi aperti provenienti da classi ed ordini di scuola diversa, che verranno strutturati in base al livello. In particolare sono stati utilizzati aule attrezzate, palestra, spazi aperti, laboratorio informatico, laboratorio teatrale, laboratorio artistico, strutture pubbliche/sportive. L’apertura dei suddetti spazi è garantita dall’utilizzazione del personale ATA e dei docenti curriculari che effettueranno ore eccedenti il loro orario di servizio. I docenti tutor saranno guidati dagli esperti relativi ai singoli moduli. I suddetti moduli si inseriscono in maniera innovativa ma coerente con le attività previste nel POF.

Allegati

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi